• campagne-di-crowdfunding-successo.jpg

    Crowdfunding: startup vs onlus

    Un progetto di crowdfunding per una startup o un prodotto è molto diverso rispetto a una campagna studiata per una causa o una ONLUS. Analizziamo le criticità e i fattori di successo di entrambi i casi.

  • cappellapazzi_photo-credit-marcobadiani.jpg

    Crowdfunding per la cultura: esiste una ricetta per il successo?

    Alla fine del 2014, Opera di Santa Croce (OSC), con l’aiuto di Flod/The Florentine e Ares Games, ha raccolto 102,426 dollari americani nel corso di una campagna Kickstarter durata un mese, nata per finanziare il restauro di una parte di un monumento molto importante: la loggia della Cappella Pazzi. Da quel momento, Flod ha ricevuto numerose richieste di consulenza crowdfunding. Queste richieste ci hanno spinto ad interrogarci su quello che abbiamo fatto bene, su cosa avremmo potuto fare per aumentare il nostro guadagno netto, e quali aspetti di questo successo sono stati solo pura fortuna.

  • FMTF_tfpress-slider.jpg

    Come fare un Kickstarter di successo… per un libro stampato

    Recentemente la nostra casa editrice The Florentine Press, assieme alla testata The Florentine, ha lanciato e portato a termine con successo una campagna Kickstarter. Tante persone ci hanno chiesto come si fa realizzare una campagna su KS. E così abbiamo realizzato questo documento, per condividere con voi la nostra esperienza.

  • Badiano-da-Prato2-e1470843191292.jpg

    The Flod Art Gallery Collection

    Benvenuti nella Flod Art Gallery

    Una raccolta di opere d’arte del periodo 1400-1660 raffigurante soggetti curiosamente somiglianti agli attuali soci di Flod. Ci sono voluti anni di ricerche, consultazioni, viaggi nei polverosi magazzini dei musei di tutto il mondo, ma alla fine ce l’abbiamo fatta.

  • smartography.jpg

    Come fare foto che non fanno schifo

    Ad un recente evento di Yelp Firenze sulla “smartography” ovvero come fare buone foto con lo smartphone, Flod ha tenuto il workshop “Come fare foto che non fanno schifo.” Per il bene dei vostri amici su Facebook, stampatevi queste vignette disegnate da Leo che riassumono le nostre dritte. Per scaricare l’A3 serve la condivisione social!

  • I musei italiani sono social?

    I migliori musei d’Italia avranno tanti visitatori, ma pochi di loro stanno facendo qualcosa di realmente innovativo al fine di massimizzare i potenziali visitatori attraverso i mezzi digitali. Nel frattempo, le istituzioni nel resto d’Europa e negli Stati Uniti, interagiscono con mezzo milione di fan su Facebook, fanno crowdfunding e ospitano competizioni video in tutto il mondo su YouTube. Ma quali sono i musei italiani ad eccellere nei social media e in che modo gli altri possono trarre beneficio da ciò che la comunicazione digitale ha da offrire?

  • btobanner.jpg

    Flod al BTO 2012

    Chi dice che “la cultura non tira”? Con una buona iniezione di social media, qualsiasi cosa può essere resa sexy. A BTO questo venerdì, 30 novembre 2012, alle ore 17,00 la nostra AMK (Alexandra) parlerà di “La cultura tira! Come sfruttare i social media per il tuo evento (culturale o non) per instaurare un legame tra persone e territorio”.

  • bpsf1.jpg

    10 good reasons why a fashion brand needs E-commerce

    With E-Commerce driving more and more of the fashion economy, small and medium sized brands in Italy are catching up with their online and social presence, and starting to consider moving towards online sales. Here at Flod we’ve recently reflected on the benefits of this move and have written down ten reasons we believe that fashion brands should be on E-Commerce.

  • cardatocontest12.jpg

    Annuncio – Cardato Contest 2012

    Torna il “Made in Cardato Contest” il concorso per giovani creativi invitati a misurarsi con nuovi utilizzi dei prodotti a marchio Cardato Regenerated CO2 neutral: un’iniziativa lanciata dalla Camera di Commercio di Prato, con la collaborazione del Consorzio per la valorizzazione e tutela dei prodotti tessili cardati e con il contributo organizzativo del Museo del Tessuto.

  • Alain-de-Bottonby-John-Reyn.jpg

    One of the more embarrassing and self-indulgent challenges of our time is the task of relearning how to concentrate. The past decade has seen an unparalleled assault on our capacity to fix our minds steadily on anything. To sit still and think, without succumbing to an anxious reach for a machine, has become almost impossible. (…) The need to diet, which we know so well in relation to food, and which runs so contrary to our natural impulses, should be brought to bear on what we now have to relearn in relation to knowledge, people, and ideas. Our minds, no less than our bodies, require periods of fasting.

    Alain de Botton on Distraction
  • car011.jpg

    Condominio creativo

    Un genio: Il proprietario di questo condominio londinese, zona Whitechapel, stanco di vedersi parcheggiare continuamente auto davanti ai suoi garage, ha deciso di ricorrere alla creatività per scoraggiare i suoi nemici. E sembra ci sia proprio riuscito.