Museo del Tessuto Social Media

Il Museo del Tessuto di Prato è dedicato alla valorizzazione dell’arte e della produzione tessile antica e contemporanea, sopratutto nel distretto Pratese. Oltre alla collezione permanente e una sezione dedicata alla produzione tessile a Prato, il museo ospita mostre temporanee tematiche. Nel 2012 sono stati inaugurati un bookshop e cafè, completando un polo culturale nella ex-fabbrica Campolmi.

L’obiettivo di questa presenza è di valorizzare la collezione, mostre e attività del museo; inoltre, in linea con la funzione del museo stesso, di aumentare la conoscenza del tessuto storico e contemporaneo nel mondo.

Grazie ad una forte presenza sui social media – non solo su Facebook e Twitter ma anche su Instagram e Pinterest – il Museo del Tessuto è sicuramente più presente nelle menti (e stream!) dei Pratesi ma anche dei Fiorentini e dei amanti del tessile in tutto il mondo. In termini numerici su Facebook è il secondo museo in Toscana, e punta a diventare un caso di successo nel marketing culturale in Italia.

Gestione dei canali social in italiano e inglese per il Museo del Tessuto di Prato, il più grande centro culturale d’Italia dedicato alla valorizzazione dell’arte e della produzione tessile antica e contemporanea.

https://www.facebook.com/museodeltessuto

Works

  • Campagna di comunicazione per millenials “Il Teatro? #BellaStoria!”

    Campagna di comunicazione per millenials “Il Teatro? #BellaStoria!”

    La Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze desidera sostenere i teatri della città e promuovere la cultura verso i nuovi o futuri potenziali spettatori. Il progetto "Il Teatro? #BellaStoria!" è stato sviluppato appunto per creare entusiasmo da parte dei millenials a proposito del mondo variegato del teatro e le mille realtà che a teatro si possono vedere, ascoltare e immaginare. Si tratta di un abbonamento destinato ai ragazzi dai 16 ai 21 con il quale si ha accesso a 6 spettacoli in alcuni dei teatri più influenti del territorio + 1 concerto pop a scelta tra Fedez + J-Ax e Marra Gué. Flod ha curato il branding, la realizzazione del sito internet (con registrazione online e acquisto in collaborazione con Boxol), e i social media con contenuti "millenial friendly" come gif animate, hyperlapse, mashup ecc, coinvolgimento influencer, tanti live su Instagram Stories e Whatsapp, oltre ai contenuti più "tradizionali" su Facebook e Twitter. In questo processo è stata essenziale anche la presenza fisica del social media team di Flod, che ha creato un legame con alcuni abbonati che si sono fidelizzati al progetto anche grazie alla nostra presenza.  

    Il Brand

    L'immagine #teatrobellastoria è stato creato con colori shock e un font che ricorda il graffiti. L'hashtag #bellastoria rimane sempre molto presente.  

    Gestione Social Media

               
  • Crowdfunding per Advancing Women Artists Foundation

    Crowdfunding per Advancing Women Artists Foundation

  • FirenzeCard social media

    FirenzeCard social media